L'uomo ombra e la voce

#testimonianze

"Ho scattato alcune foto (visto che avevo sentito una strana voce chiamare il mio nome) della stanza, la stessa in cui ho sentito la voce. L'ho messa di fianco ad un'altra foto scattata solo un secondo prima per il confronto. Se prima non avevo paura,...ora ce l'ho.

Vi racconto della voce

Stavo pulendo in salotto quando ho sentito la voce di un uomo che chiamava in modo aggressivo il mio nome, chiaro come il giorno, dalla cucina. Entrambi i miei cani si rianimarono e fissarono, ma nessuno dei due si comportò come se ci fosse una persona lì ... cioè, non ringhiarono o corsero per salutare. C'è una mezza parete tra la cucina e il soggiorno, quindi mi sono girata pensando che forse mio padre era a casa e forse mi è passato di soppiatto e non l'avevo visto entrare in cucina. Non c'era nessuno lì.

Alcune cose che devo far notare


Avevo avevo messo in play un video sulla nostra TV, mentre stavo lavorando. Nonostante il rumore non provenga dalla direzione di nessuno dei nostri altoparlanti, ho riavvolto il video all'incirca cinque minuti e l'ho ascoltato attentamente per vedere se forse avessi sentito qualcosa in esso e lo avessi confuso. Lì non c'è niente.


I nostri cani, sebbene non aggressivi, non stanno buoni quando qualcuno quando entra, soprattutto quello piccolo. La conoscono tutti per le feste che fa quando qualcuno entra nella stanza in cui si trova, o in casa.


Ho fatto un giro della casa armata con il nostro Glock, per vedere se c'era un potenziale irruzione e non ho trovato tracce di nessuno. Ho controllato gli armadi, dietro le porte e sotto i letti. Tutti i possibili ingressi alla casa erano chiusi a chiave.


Vivo in un sobborgo e sono uscita per vedere se tante volte potessero essere i vicini. Nessuno, nemmeno loro erano in casa, per quel che ne sapevo almeno, anche perché a mezzogiorno non ci sono mai. Indipendentemente da ciò, nessuno dei vicini conosce il mio nome e il mio nome è MOLTO insolito.

Quello che sto cerco di dire è che è improbabile che qualcuno per caso gridasse il mio nome, magari richiamando una bambina in strada.

Non ho diagnosticati problemi mentali diversi dalla depressione clinica e dall'ansia.


Scattando le foto, ... non mi aspettavo di ottenere qualcosa. Non voglio voglio avere a che fare con quello che c'è in casa mia, ma non vorrei nemmeno lasciarlo lì.

Mi sono svegliata più volte ieri sera. Continuavo a pensare di aver visto "cose" nella mia stanza mentre cercavo di dormire, ma forse era solo suggestione.

Tornando alla foto, l'unica fonte di luce sono le quattro luci del soffitto (puoi vederne due) e io ero l'unica nella stanza al momento degli scatti


Viviamo qui solo da giugno, i miei due genitori e mio fratello, l'ho informati e gli ho anche raccontato che mio fratello ha trovato una tavola ouija nel seminterrato, a fine settembre, che era stata lasciata qui dai vecchi proprietari e l'ha usata ad una festa, ma non mi hanno creduto.

Solo quella volta, ho sentito chiaramente pronunciare il mio nome e mi sono voltata. Non credo ciecamente nei fantasmi, ma non sono nemmeno una scettica, sono da qualche parte nel mezzo. Sono una persona piuttosto logica e sono rimasta a casa da sola una moltitudine di volte ... non mi era mai successo nulla prima.

C'è una mezza parete tra la mia cucina e il soggiorno, i miei genitori erano in salotto a guardare la TV (con le luci spente, quindi nessuna buona fonte di luce per proiettare la mia ombra). Sono un artista, ho fatto molte ricerche anche sull'illuminazione e sugli angoli di illuminazione. Ho eseguito un paio di esperimenti, così come ho confrontato le immagini con alcune delle foto che ho scattato.

Non so esattamente come dovrei comportarmi ora".



La persona sembra in buona fede e la fonte è considerata attendibile.

Una manipolazione all'immagine è da escludere, poiché sono state eseguita l'analisi forense dall'originale.